Si sono riaccesi i motori sulle piste di tutto il mondo per le Alfa Romeo Giulietta TCR e Giulietta Veloce TCR by Romeo Ferraris.

Il 26 luglio, a Sugo, è ripartita la stagione del TCR Japan. Il fine settimana è stato funestato da condizioni meteo proibitive, con la nebbia che ha costretto alla cancellazione delle due sessioni di qualifiche e di gara-2. La griglia di partenza della prima corsa è stata così decisa tramite sorteggio, che ha consegnato la pole position nelle mani di Mineki Okura, al debutto con l’Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR by Romeo Ferraris della squadra M-Prototyping Team Stile Corse. In seconda fila sono invece scattate le due Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris di vecchia generazione della squadra 55MOTO with J’S Racing, con Mototino terzo davanti al compagno di colori Junichi Umemoto. Mototino ha chiuso in settima piazza, precedendo Okura e Umemoto, con tutte e tre le vetture che hanno portato a termine la corsa in zona punti.

L’IMSA Michelin Pilot Challenge è già stata protagonista di due appuntamenti. A Sebring l’Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris del team KMW Motorsport with TMR Engineering è scesa in pista per la seconda corsa stagionale. Al termine delle due ore di gara è arrivata una sesta posizione per l’equipaggio formato da Roy Block e Tim Lewis. Meglio ancora è andata a Road America, quando la vettura ha ottenuto il quarto posto, con un bel sorpasso di Lewis nel finale.

Block e il team KMW Motorsport with TMR Engineering sono poi tornati in pista per l’appuntamento di Sonoma del TC America. Terzo in qualifica, il pilota americano è salito sul podio in gara-1. Dopo essere stato costretto al ritiro nella seconda corsa, è arrivato il riscatto in gara-3, dove al termine di una lunga battaglia è riuscito a strappare la seconda posizione.

Per quanto riguarda le altre serie TCR che vedono al via le vetture di casa Romeo Ferraris, i primi due appuntamenti del TCR Australia, che avrebbero dovuto avere luogo il primo e il secondo fine settimana di settembre al Sidney Motorsport Park e a Sandown sono stati annullati in seguito alle nuove restrizioni imposte dal governo. Si tratta del secondo rinvio dopo la partenza di campionato prevista a Melbourne in marzo, a contorno del Gran Premio di Formula 1. Una nuova bozza del calendario sarà pubblicata nelle prossime settimane. Il secondo appuntamento stagionale del TCR Danimarca è invece confermato il 5-6 settembre a Jyllandsringen.

Nel frattempo proseguono senza sosta nella sede di Opera i lavori di sviluppo dell’Alfa Romeo Giulia elettrica che prenderà parte all’ETCR.